Stop a processione dopo intervento boss

I carabinieri sono intervenuti a Zungri per interrompere la processione della "Madonna della Neve" dopo che un presunto boss della 'ndrangheta, Giuseppe Accorinti, di 59 anni, aveva preteso di essere incluso tra i portatori dell'effige. Alla richiesta si é opposto, però, il Comitato promotore dei festeggiamenti e ne é scaturita una discussione. A tutta la scena hanno assistito i carabinieri che erano in servizio d'ordine sul posto e che hanno immediatamente bloccato la processione.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. SoveratoWeb
  2. SoveratoWeb
  3. SoveratoWeb
  4. Il Giornale di Calabria
  5. Il Giornale di Calabria

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Sostene

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...